logoONLUS(new)

Giornate del Turismo

XVII Edizione


Convegno Internazionale  su
“IMPRESE E DESTINAZIONI TURISTICHE SMART”

 

Milano, 22-23 ottobre 2018

Università degli studi di Milano Bicocca

 

Le Giornate del Turismo – promosse da Geoprogress Onlus con il patrocinio dell’Università del Piemonte O., del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Conferenza delle Regioni, di Assoturismo, Confturismo e Federturismo – sono un appuntamento annuale per ricercatori, operatori privati e decisori pubblici. L’iniziativa – giunta alla XVII edizione – è un momento fondamentale di studio e di discussione di proposte per il progresso del turismo e del territorio, che scaturiscono dal confronto dei risultati di ricerche e di riflessioni di esponenti di mondi distinti (accademico, imprenditoriale, politico-istituzionale) – tra i quali si è avviata, da qualche tempo, una più intensa ed effettiva collaborazione.

Quest’anno il convegno, che costituisce l’attività principale delle Giornate, assume carattere internazionale ed è realizzato con la collaborazione del Centro Studi Aziendali dell’Università degli Studi Milano Bicocca.

Come nell’edizioni precedenti, il convegno è caratterizzato dall’alternarsi di sessioni di presentazione e discussione di contributi scientifici a sessioni di confronto di esperienze e conoscenze, di presentazione e discussione di proposte politiche e strategie.
Scopo del convegno di quest’anno è discutere e analizzare l’impatto delle Tecnologie d’Informazione e Comunicazione (ICT) nei mutamenti in atto nelle imprese e nelle destinazioni turistiche anche allo scopo di mettere in evidenza il progresso del turismo e le migliori politiche di sviluppo e di diffusione di innovazioni tecnologiche. Particolarmente graditi saranno i contributi volti a raccogliere best practices, casi studio e ad esperienze concrete.

Destinatari del Convegno
Operatori economici, rappresentanti delle istituzioni territoriali, associazioni di categoria, mondo accademico, e i cittadini tutti, in quanto turisti effettivi o potenziali.

RICHIESTA DI CONTRIBUTI SCRITTI

Il turismo smart e turismo 4.0 

Le nuove Tecnologie di Informazione e Comunicazione  (ICT), come  Personal computer, Smartphone,  Big Data e  Piattaforme digitali, Internet delle cose (IoT) , Intelligenza artificiale, ma anche  la Biometrica , le Nanotecnologie e la Share economy,  oltre una serie di nuovi materiali resistenti e leggeri (fibre di carbonio, quarzo, vetro e altri materiali per i mezzi di trasporto e le reti di comunicazione), sono innovazioni che da almeno un ventina d’anni stanno cambiando la nostra vita quotidiana di cittadini e di turisti,  unitamente all’organizzazione delle imprese e dei territori, compresi ovviamente i servizi e le destinazioni turistiche.  Dalle grandi città, dove più numerose ed evidenti sono le innovazioni alle destinazioni balneari o montane e sino ai villaggi ed insediamenti turistici sparsi in zone rurali, tutte le destinazioni sono interessate seppur in diverso modo e misura.

Allo scopo di delineare le migliori politiche e strategie di progresso nell’attuale rivoluzione digitale si ritiene importante in primo luogo conoscere il diverso livello di diffusione delle tecnologie, le diverse modalità di diffusione e i diversi impatti tra le varie destinazioni e tra le diverse imprese di servizi, è già un primo aspetto di studio importante. Occorre in particolare cercare di rispondere alla domanda: “quali esperienze di turismo intelligente hanno maggiori probabilità di migliorare l’attrattiva della destinazione? “.   Una domanda analoga si pone per le imprese turistiche: “quali tecnologie ne accrescono maggiormente la competitività”.  Per entrambe le domande, si possono dare alcune risposte generali, che troviamo ripetute in molteplici scritti di varia natura. Tuttavia, più corrette e utili risposte si possono trovare attraverso analisi distinte per ciascun tipo di destinazione turistica di destinazione turistica e, per le imprese, secondo il tipo di servizio offerto.

Se, come pare, le ICT e loro applicazioni sono tanto importanti per garantire se non il progresso, la competitività delle nostre imprese e destinazioni turistiche può essere utile contribuire a stimolare, anche con questo convegno, la diffusione della conoscenza di nuovi sviluppi tecnologici e delle loro possibili usi nel turismo; e, non per ultimo, discutere le politiche praticate e le proposte di nuove eventuali politiche per un turismo sempre più smart.

Obiettivi del convegno

1) Presentare risultati di analisi empiriche riguardanti la diffusione e i caratteri dell’ICT nelle imprese e nelle destinazioni turistiche, gli effetti socio-economici, culturali e spaziali di tale diffusione, l’impatto sui caratteri dei turisti e i loro comportamenti, i rapporti tra il grado di sviluppo di tecnologie smart (intelligenti)  nelle città. e l’attrattività turistica.

2) Esporre riflessioni sui metodi d’indagine e di elaborazione delle informazioni per le analisi delle imprese, del loro livello tecnologico e del loro comportamento, degli effetti della diffusione dell’ICT nell’organizzazione dei sistemi turistici e sui turisti.

3) Presentare nuove APPs e dashboard utili per la gestione di informazioni turistiche e progetti in atto per la loro creazione.

4) Fare il punto delle politiche del Governo e delle Regioni, e avanzare proposte alternative o integrative: per la crescita di imprese e destinazioni smart, il miglioramento della competitività delle imprese e la sostenibilità dello sviluppo territoriale.

 

In relazione ai temi e agli obiettivi sopraindicati si invitano i ricercatori di varie discipline scientifiche a proporre un contributo da presentare al convegno e da pubblicare, previo referaggio, negli Annali del Turismo 2018 in ITALIANO o in INGLESE.

 

ISCRIZIONE E CALL FOR PAPERS (ITALIANO)

REGISTRATION AND CALL FOR PAPERS (ENGLISH)