Paesaggio e beni culturali

Tutela, promozione e valorizzazione della cultura e del suo patrimonio storico

Coordinatore della Sezione – Prof. sa Lida Viganoni

Arch_of_SeptimiusSeverus

Nello sviluppo di un territorio una risorsa fondamentale è data dalla cultura, nei suoi elementi sia materiali che immateriali. Il paesaggio in complesso, i singoli monumenti o testimonianze storiche e/o artistiche, e ogni altra tradizione ed espressione della cultura di un popolo costituiscono il suo prezioso patrimonio, sia perché conferiscono ad esso un’identità collettiva sia perché hanno un rilevante un valore economico, direttamente o indirettamente.

La cultura non solo può rendere possibile uno sviluppo su basi turistiche ed anche dar di per sé vita a rilevanti attività produttive, perché le attività culturali possono essere di per sé rilevanti attività produttive, ma ha un ruolo essenziale nell’uso del tempo libero degli abitanti, per la loro ricreazione. Essa è una risorsa soprattutto per la ricreazione di risorse umane di alta qualità, quali sono richieste nell’attuale competizione globale per prodotti dell’economia della conoscenza e, in generale, per prodotti di alta qualità.

Il paesaggio, espressione culturale privilegiata da questa Sezione di Geoprogress, è la forma visibile, e più in generale sensibile, delle strutture del territorio, visto come prodotto del lavoro umano e risultato dell’integrazione tra l’ambiente fisico e l’ambiente culturale. Nella sua analisi, soprattutto ai fini di interventi gestionali, Geoprogress tiene conto anche dell’interpretazione percezionista, indagando non solo sulle “… formes perçues, en tant qu’objects …” ma anche “ en tant qu’elles sont perçues” (Augustin Berque) fino a farle esistere come prodotto del soggetto.

Geoprogress promuove ricerche sulle diverse tematiche della conservazione e sui metodi d’inventariazione e di valutazione dei beni culturali, sull’identità dei luoghi e sulla percezione dei loro paesaggi. Tali ricerche sono rivolte allo svolgimento delle proprie attività statutarie: quali tutela e valorizzazione del paesaggio, del patrimonio culturale e attività della cultura, soprattutto attraverso una pianificazione e gestione integrata di tali risorse coerente con altri obiettivi dello sviluppo locale.