Giornate del Turismo 2021
34

STRATEGIE D’IMPRESA E POLITICHE DEI TERRITORI

PER LA RIPRESA ED IL PROGRESSO DEL TURISMO

Milano, 25-26 ottobre 2021

Università degli Studi di Milano Bicocca

Via Bicocca degli Arcimboldi, 8 20126 Milano

Scuola di Economia e Statistica

Sala del Consiglio, n. 4064, IV piano, Edificio U7

Le Giornate del Turismo – promosse da Geoprogress Onlus, con il patrocinio di università, associazioni nazionali di categoria e istituzioni – costituiscono un appuntamento annuale per ricercatori, operatori privati e decisori pubblici: esponenti di mondi distinti (accademico, imprenditoriale, politico-istituzionale), tra i quali si è avviata, da qualche tempo, una più intensa ed effettiva collaborazione.

L’iniziativa, giunta alla XX edizione, è realizzata quest’anno, come già nel 2018, con la collaborazione del Centro Studi Aziendali dell’Università degli Studi Milano Bicocca.ed assume nuovamente carattere internazionale.

Il convegno – che tradizionalmente ne costituisce la componente principale – è un momento fondamentale di studio e di discussione di proposte per il progresso del turismo e del territorio; esso. è caratterizzato dall’alternarsi di sessioni di discussione di contributi scientifici e sessioni di discussione di proposte politiche e strategie.

Scopo dell’incontro di quest’anno è l’illustrazione e discussione di buone pratiche, strategie e politiche, per la difesa, la ripresa e il progresso del turismo, attraverso l’analisi di casi studio di differenti tipi d’impresa e di destinazioni turistiche in Italia e in altri paesi, durante e dopo la crisi sanitaria. A tal scopo si cercherà d‘evidenziare in particolare il ruolo delle Tecnologie d’Informazione e Comunicazione (ICT) e di innovazioni organizzative nella crescita della competitività e sostenibilità di imprese e territori.

Obiettivi

1) Presentare risultati di riflessioni teoriche ed analisi empiriche su “Gestione dei rischi e politiche di ripresa e di progresso per sistemi di produzione turistica”, illustrando: problemi e modelli di prevenzione e gestione dei rischi da parte delle aziende e/o dei territori turistici.

2) Evidenziare, attraverso lo studio di casi e analisi comparative, il ruolo delle innovazioni nelle pratiche di gestione e prevenzione rischi, nella ripresa e nel progresso delle attività turistiche

3) Presentare risultati di analisi sui rapporti tra la crisi sanitaria del covid-19 e il turismo, evidenziando:

– i differenti effetti della calamità secondo il tipo d’impresa, di offerta e destinazione turistica;

– i fattori e le politiche che hanno ridotto maggiormente gli effetti negativi;

– i fattori e le politiche che hanno permesso una più veloce e intensa ripresa.

3) Esporre riflessioni sui metodi d’indagine e di elaborazione delle informazioni per le analisi suddette con esempi di applicazioni.

4) Per l’Italia, illustrare e discutere le scelte politiche del nuovo Governo nazionale , delle Regioni ed altri Enti territoriali, e avanzare eventuali proposte alternative o integrative: per tutelare e rilanciare il turismo in tutte le destinazioni centrali del turismo italiano e anche estenderlo in quelle periferiche valorizzandone le rilevanti potenzialità; per dare concretezza alla dichiarazione – da più parti e più volte ripetuta, e resa quanto mai evidente dal coronavirus – dell’importanza economica del turismo, ma anche della sua fragilità, ponendolo finalmente a tutte le scale geografiche su nuove basi, quelle in particolare di una vera pianificazione operativa, sistemica e partecipativa.

Call for papers

L’esperienza del coronavirus ha imposto un ripensamento completo del turismo: del suo valore – importanza economica ma anche fragilità per le destinazioni in cui è base economica prevalente, se non esclusiva –; delle modalità in cui viene praticato dai soggetti del sistema turistico, cioè dai turisti e dalle imprese di gestione delle attrazioni e dei servizi informazione, trasporto e accoglienza dei turisti; dei modelli di governance a livello nazionale, regionale e distrettuale.

A questo scopo occorre continuare ad approfondire le nostre conoscenze del turismo nelle sue diverse destinazioni, nei territori oggetto d’interesse, degli effetti negativi del coronavirus sulle stesse destinazioni e quali risposte sono state date e hanno avuto o sembrano avere maggiori effetti positivi per un rilancio e il progresso del turismo locale. Occorre inoltre capire nei casi d’imprese e di territori che hanno subito minori danni e/o hanno manifestato una più rapida ripresa e si mostrano più sostenibili e competitive, quale ruolo abbia avuto l’adozione di ICT e di forme organizzative innovative.

Sarebbe certo anche utile capire quali altre risposte sarebbero auspicabili sulla base delle analisi di precedenti calamità (sanitarie o d’altra natura).

In relazione ai temi e agli obiettivi del convegno sopraindicati si invitano i ricercatori di varie discipline scientifiche a proporre un contributo da presentare al convegno e da pubblicare, previo doppio referaggio, negli Annali del Turismo 2021.

Il titolo e un breve riassunto (300/500 parole) del contributo proposto, unitamente alla scheda d’iscrizione al convegno sotto riportata, dovrà pervenire entro il 31 luglio 2021 a info@geoprogress.eu

Il testo completo, che potrà essere presentato e discusso alle Giornate, dovrà invece pervenire entro il 30 settembre, per essere inserito nel programma del convegno e/o trasmesso ai referee , secondo il format che si trova nel sito www.geoprogress.eu/pubblicazioni (vedi le istruzioni Style Guidelines nella pagina delle Edizioni di Geoprogress) e, una volta approvato, verrà pubblicato negli Annali del turismo.

Destinatari del Convegno

Operatori economici, rappresentanti delle istituzioni territoriali, associazioni di categoria, mondo accademico, e i cittadini tutti, in quanto turisti effettivi o potenziali.

ISCRIZIONE

Il Convegno è aperto agli studenti e al pubblico in genere, ma è opportuno che tutti gli interessati mandino una scheda d’iscrizione per essere contattati nel caso del convegno in videoconferenza. Le iscrizioni alle Giornate del Turismo 2021 vanno comunicate alla Segreteria via e-mail info@geoprogress.eu

Una quota d’iscrizione di 50 Euro è richiesta, a titolo di donazione a parziale copertura delle spese di Geoprogress (Onlus) per la pubblicazione degli Annali del turismo, solo a coloro che propongono a questa rivista il testo di un loro contributo.

Il versamento va effettuato sul CC intestato a GEOPROGRESS, Via Perrone 18 – Novara (CF 94063920030) presso la banca Intesa San Paolo – Terzo settore – Fil. 55000 Novarac/c 16996            BIC: BCITITMM IBAN: IT75R030690960610000001699

Un contributo di 70 Euro (comprensivo della quota adesione a Geoprogress, e della cena sociale) è richiesto per le spese di organizzazione dell’incontro a Milano, solo nel caso di partecipazione in presenza

BOZZA DI PROGRAMMA

Lunedì 25 ottobre

10:00 – 10:30 Registrazione

10:30 – 11:30 Sessione I: Apertura lavori

Presiede: Francesco Adamo, Geoprogress Onlus

Saluti istituzionali:

Giovanna Iannantuoni Rettore dell’Università di Milano Bicocca *

Elena Dell’Agnese Vice-Presidente I.G.U. – International Geographical Union*.

Dario Cavenago Direttore, Dip. Sc. Economico-Aziendali e Diritto per l’Economia*

11: 30 – 13:00 Sessione II: Relazioni introduttive

  • Modelli ed esperienze aziendali di gestione dei rischi di calamità
  • Politiche territoriali di prevenzione-riduzione dei danni di calamità e di messa in sicurezza di territori a scala nazionale, regionale e locale

14:30 – 17:00 Sessione III : “Per un rilancio del turismo italiano: una nuova forma di governance e una nuova politica”

Coordina: Andrea Lovelock, Giornalista*

Invitati:

Vittorio Messina, Assoturismo,*

Luca Patané, Confturismo, *

Antonio Barreca, Federturismo,

Vincenzo Santoro, ANCI *

Marco Misischia, CNA-Turismo e Commercio*

Daniele D’Amario, Coordinatore Naz. Assessori delle Regioni e Province Autonome*

Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo*

  • Invitati.

17:00 – 19:00 Sessione IV- “ Prevenzione e gestione dei rischi da parte delle imprese”

Presiede : Alessandro Capocchi, Università di Milano Bicocca

Gli operatori turistici sono altresì invitati ad apportare le loro esperienze e proposte, anche inviando contributi scritti

Martedì 26 ottobre

Contributi scientifici

9:00 – 10:30 Sessione V :

10:30– 12:00 Sessione VI

Presiede

11: 30 – 12:30 Sessione VI –

Presiede:

13:00 Conclusioni

*INVITATI

ORGANIZZAZIONE

Responsabile dell’iniziativa

Francesco Adamo, Geoprogress (Onlus)

Comitato scientifico del Convegno

Francesco Adamo, Andrea Amaduzzi, Lorenzo Bagnoli, Valter Cantino, Alessandro Capocchi, Cesare Emanuel, Giovanni Fraquelli, Marco Galli, Anna Marzanati, Monica Meini, Paola Orlandini Fabio Pollice, Roberta Provasi, Piercarlo Rossi, Vittorio Ruggiero, Gianfranco Spinelli, Cinzia Vallone, Lida Viganoni

Segreteria:

diseade@unimib.it Alberto Serbini (UniBicocca): tel. +39 0264483007; Riccardo Melloni (Unibicocca) : tel.+ 39 02.6448.3191 Caterina Zadra , e-mail: info@nonsolotrekking.com

Informazioni sul programma: info@geoprogress.eu, 3351343112

Ufficio redazionale e gestione Social network: Elena Gallarate, Edoardo Ardizzone (Geoprogress)

Pagina web del convegno:

http://www.geoprogress.eu

Il Convegno è realizzato quest’anno

con la collaborazione del Centro Studi Aziendali dell’Università degli Studi Milano Bicocca

 

e con il patrocinio * di

Ministero del turismo Conferenza Regioni e P.A .

  • IN ATTESA DI RINNOVO

XX Giornate del Turismo

25-26 ottobre 2021

Università degli Studi di Milano Bicocca

 

SCHEDA D’ISCRIZIONE

Nome:

Cognome:

Università o ente di appartenenza:

Indirizzo:

Cap: ___________ Città: _________________ E-mail: _____________________ __________

Tel: ____________________________________ Fax: _______________________________________

Data di arrivo: ________________________Data di partenza__________________________

Propone un contributo scientifico agli “Annali del turismo” NO SI *

Parteciperà di persona al convegno (de visu o on line)? ……………………… NO SI

La scheda compilata è da inviare via e-mail info@geoprogress.eu, oppure per posta ordinaria a Geoprogress, Onlus, Via Perrone 18, 28100 Novara

Versamento della quota d’iscrizione * :

Effettuato in Data ____________ _____ tramite la Banca

_______________________________________

* Il versamento della quota d’iscrizione va effettuato:

1) sul CC intestato a Geoprogress , Onlus (Via Perrone 18 – Novara) presso Intesa San Paolo, Terzo Settore, Fil. 55000 Novara, con IBAN: IT75R0306909606100000016996

La scheda compilata è da inviare via e-mail info@geoprogress.eu, oppure per posta ordinaria a Geoprogress, Onlus, Via Perrone 18, 28100 Novara

** Se si , comunicare: Autore/i , Titolo e Riassunto