old-1130731_1280

Giornate del Turismo 2011: Per un turismo responsabile

Giornate del Turismo 2011

PER UN TURISMO RESPONSABILE

Vercelli, Sala conferenze del
Rettorato, Via Duomo 6
Università del Piemonte Orientale
9-11 ottobre

Le Giornate del Turismo, giunte alla X edizione, costituiscono un appuntamento annuale per ricercatori, operatori privati e decisori pubblici, allo scopo di confrontarsi sui problemi di sviluppo dei territori e delle imprese turistiche e sulle politiche ed azioni per darvi soluzione.

OBIETTIVI

1. Fare il punto, come in edizione precedenti, delle politiche a favore dello sviluppo turistico dell’Italia, ad un anno dalla Conferenza Nazionale del Turismo di Cernobbio e valutarle nella prospettiva di un turismo responsabile.

2. Sollecitare analisi e riflessioni:
a) sugli effetti locali, ecologici, economici e socio-culturali dei flussi turistici in arrivo nelle destinazioni italiane, evidenziando anche la ripartizione sociale degli effetti economici, (diretti, indiretti ed indotti) distintamente per i principali tipi di turismo, e sui rapporti tra turisti e residenti, sulla cultura locale dell’ospitalità, e sull’immagine che dei turisti e del turismo hanno i residenti;
b) sulle politiche e sulle relative pratiche per selezionare i flussi in arrivo, per selezionare e gestire dei flussi turistici, per renderli compatibili con l’ambiente locale, naturale e sociale, ed evitarne la degradazione.

3. Sollecitare analisi e riflessioni, riguardo alle principali destinazioni dell’outgoing italiano verso paesi poveri:
a) sui comportamenti dei turisti e delle imprese italiane;
b) sui modelli d’organizzazione del turismo e sugli effetti locali (ecologici, economici e socio-culturali) con  particolare riguardo ai problemi della povertà;
c) sui problemi degli investimenti alberghieri italiani e sulle politiche per una proiezione internazionale sostenibile delle imprese.

4. Promuovere un confronto tra decisori pubblici ed operatori sugli aspetti di cui al punto 2 e in particolare un confronto delle politiche e delle forme di gestione praticate per rendere il turismo incoming sostenibile e sui rispettivi risultati.

5. Promuovere un confronto tra rappresentati ed esperti delle imprese dell’outgoing italiano (immobiliari, alberghi e tour operator, agenti di viaggio), sul comportamento dei turisti e delle imprese in relazione alle esigenze di tutela dell’ambiente naturale e di rispetto dell’ambiente sociale e di contribuire alla crescita dell’ economia locale.

6. Promuovere un confronto tra esperienze di turismo responsabile e solidale di ONG e Agenzie di turismo.

DESTINATARI

Operatori economici, rappresentanti delle istituzioni territoriali (Regioni, Provincie e Città, Comunità montane e reti di comuni), associazioni di categoria, mondo della ricerca e dell’insegnamento.

PROGRAMMA

Domenica – 9 Ottobre, Ore 14:00: Escursione: “Dalle Grange Cistercensi a Crea”

Lunedì – 10 ottobre

Ore 9.00: Registrazione dei partecipanti

Ore 9:45 – I SESSIONE – Un impegno prioritario di ‘Geoprogress’ a favore della natura e dei più deboli
Presiede: Francesco Adamo, Geoprogress

Interventi di saluto:
Paolo Garbarino, M. Rettore Università Piemonte O.
Roberto Cota*, Presidente della Regione Piemonte
Salvatore Malfi*, Prefetto di Vercelli
Carlo Riva Vercellotti, Presidente della Provincia di Vercelli*

Ore 10:15 – II SESSIONE – Studi ed esperienze sul turismo responsabile
Presiede: Carlo Da Pozzo, Università di Pisa/Geoprogress

Relazioni introduttive:

Turismo responsabile, tra Stato e Regioni”
Massimo Cavino, Università del Piemonte Orientale

“Il turismo responsabile in Italia: domanda e offerta”
Flavia Coccia, ISNART

Comunicazioni:

“Strumenti per un turismo sostenibile: l’Ecolabel”
Marco Glisoni, ARPA

“Itinerari di turismo responsabile: traguardi, concetti e applicazione”
Laura Cassi, Monica Meini, Laura Stanganini, Università degli Studi di Firenze

“Ecoturismo e sviluppo locale: alcune esperienze progettuali europee”
Bernardo Cardinale e Rosy Scarlata, Università di Teramo

Ore 11:45
“Il rapporto OCSE sul turismo italiano”
Armando Peres, Consigliere OCSE per il Turismo,

Ore 12:30 – Pausa pranzo

Ore 14:00 – III SESSIONE – La politica nazionale e regionale per il progresso del turismo: recenti sviluppi e prospettive

Introduce:
Giovanna Degrassi, Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del turismo
Intervengono:
Pierluigi Mantini, Presidente dell’Osservatorio Parlamentare per il Turismo
Nicola Bono, Responsabile UPI per il Turismo, Presidente Provincia Siracusa
Claudio Albonetti, Presidente Assoturismo/Confesercenti
Bernabò Bocca*, Presidente Confturismo/Confcommercio
Renzo Iorio, Presidente Federturismo/Confindustria
Mauro Di Dalmazio, Coord. Comm. Turismo, Conferenza delle Regioni e Province Autonome

Ore 16:15 – IV SESSIONE – Investimenti e outgoing italiano verso il Sud del mondo.
Informazioni, effetti, politiche per un turismo responsabile
Presiede: Alessandro Capocchi, Università di Milano Bicocca, Geoprogress

Intervengono:
Massimo Broccoli, Direttore Commerciale Alpitour Spa
Dario Panella, Direttore Comm. Pianeta Terra by Travel Go
Piera Gioda, Presidente CISV
Enrico Marletto, Presidente Viaggi Solidali

Ore 17:30 – Assemblea soci Geoprogress

Ore 20:00 – Cena sociale

Martedì – 11 ottobre

Ore 9:15 – V SESSIONE – Problemi, politiche ed esperienze di turismo responsabile
Presiede: Egidio Dansero, Università di Torino

Interventi:
Cinzia Renzi, Presidente FIAVET
Paolo Melotti, Federalberghi/ASCOM
Antonio Gobbato, Assoturismo/Confesercenti
Maria Laura Pappalardo, Università di Verona
Roberto Varone, AITR

Ore 11:00 – VI SESSIONE – Politiche e strumenti per un incoming responsabile in Italia
Presiede: Fabio Pollice, Università del Salento, Geoprogress

Interventi:

“Pianificazione territoriale e audit delle risorse: come potenziare l’offerta di turismo responsabile”
Fabio Pollice, Università del Salento, Geoprogress

“Politiche per il turismo responsabile: punti di forza e debolezza rispetto alla visione europea sulla partnership pubblico-privata”
Piercarlo Rossi, Università del Piemonte O., GeoProgress

“Le frontiere dell’online marketing: come valutare e incentivare la domanda di turismo responsabile”
Antonella Capriello, Università Piemonte O., IRAT/CNR

“Opinion monitoring per il turismo”
Alessio Bosca, Celi

“Marketing turistico web-based per il turismo responsabile”
Adalgisa Spina, Comdata

“Realtà aumentata e sviluppo del turismo”
Stefano Giuliani, Geo4Map

“Geomarketing e turismo: possibilità inesplorate”
Christian Violi, GeoProgress/Novareckon

Ore 12:30 – CONCLUSIONI
Sintesi dei lavori e proposte: Francesco Adamo, Geoprogress
Chiusura del convegno: Giovanna Degrassi, Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo

Scarica la locandina