old-1130731_1280

Giornate del Turismo 2009

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E
FORMAZIONE PER IL PROGRESSO DEL TURISMO

Arona, Lago Maggiore
11-13 Ottobre 2009
Sala Congressi – Hotel Concorde
Via Verbano, 1

L’iniziativa giunta alla sua IX edizione, è un momento fondamentale di studio e di discussione di proposte per il progresso del turismo e del territorio, che scaturiscono dal confronto dei risultati di ricerche e di riflessioni di esponenti di mondi distinti (accademico, imprenditoriale, politico e istituzionale), tra i quali si è avviata, da qualche tempo, una più intensa ed effettiva collaborazione che costituisce un importante passo in avanti.

OBIETTIVI

1. Fare il punto delle politiche a favore dello sviluppo turistico dell’Italia, delle sue regioni, subregioni e città. Questa
conoscenza, indispensabile premessa alla comprensione della dinamica e delle prospettive del turismo italiano, è quest’anno tanto più utile, considerando che non si tiene la Conferenza Nazionale del Turismo. Quest’analisi è affidata alle relazioni e agli interventi di rappresentanti delle Istituzioni nazionali, delle Regioni e degli Enti subregionali, nonché delle Associazioni delle imprese del sistema di produzione turistica. A coloro che interverranno si chiede di evidenziare anche il ruolo che ritengono debba attribuirsi alla pianificazione territoriale nelle
politiche di sviluppo turistico, a scala nazionale e subnazionale, e quindi al lavoro di audit delle destinazioni turistiche italiane proposto da Re-Tour.

2. Promuovere un più intenso confronto e scambio d’esperienze tra i Responsabili della gestione delle politiche per il turismo e dei piani di sviluppo territoriale. In particolare, in queste Giornate ci si propone di identificare e mettere a confronto il ruolo del turismo nei piani territoriali di sviluppo delle città, i principali problemi e le modalità di gestione delle azioni di piano, sia per la crescita e la riqualificazione delle risorse turistiche sia per il miglioramento delle condizioni ambientali (fisiche e sociali, materiali e immateriali) di sviluppo del turismo.

3. Identificare le competenze professionali necessarie alla pianificazione e alla gestione delle risorse e delle condizioni territoriali dello sviluppo turistico, nonché alla prestazione dei servizi turistici (per la fruizione delle attrazioni, come per l’accoglienza e l’ospitalità), porre in discussione gli attuali percorsi formativi, avanzare e discutere alcune proposte di eventuale revisione dei percorsi formativi e soprattutto dei contenuti e delle modalità formative.

4. Discutere e approfondire con esperti dei Ministeri e degli Assessorati Regionali i criteri, già abbozzati nell’edizione 2008 delle Giornate, per il lavoro sistematico d’inventariazione e valutazione delle risorse turistiche italiane proposto da Re-Tour al Governo italiano e a tutte le Regioni, quale premessa indispensabile all’affermazione di un processo di pianificazione, operativa oltre che strategica, a scala nazionale, regionale e subregionali, con un approccio sistemico e partecipativo fondato sulla conoscenza.

DESTINATARI

Operatori economici, rappresentanti delle istituzioni territoriali (Regioni, Provincie e Città, Comunità montane e reti di comuni), associazioni di categoria, mondo della ricerca e dell’insegnamento.

PROGRAMMA

Domenica 11 Ottobre

Escursione facoltativa, in battello sul Lago Maggiore, di gruppo o individuale.

19,00 – 20,00
Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Lunedì 12 Ottobre

9,30

Apertura del convegno

Saluti
Paolo Garbarino, M. Rettore Università del Piemonte O.
Giuseppe Adolfo Amelio, Prefetto di Novara
Diego Sozzani, Presidente della Provincia di Novara
Antonio Catapano, Sindaco di Arona
Introduzione ai lavori
Francesco Adamo, Università del Piemonte O., Re-Tour
Giuliana Manica, Assessore Turismo, Regione Piemonte

10,30 – 12,30
I Sessione – Competenze professionali e contenuti formativi per il progresso del turismo
Presiede: M. Paola Pagnini, Università di Trieste.

“Esigenze di riforma e primi orientamenti del Comitato per la formazione turistica e la promozione
della cultura dell’ospitalità, istituito dal Ministro del Turismo”
Francesco Adamo, Università del Piemonte O.

“La formazione per il turismo nella scuola superiore”
Elio Carfagna, Preside Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione e turistici “G.
Varnelli”, Macerata

“Il ruolo dei centri di formazione professionale nonuniveristari”
Fosca GENNARI, Direttore FAST – Formazione Avanzata per lo Sviluppo del Turismo

Si prevedono interventi di Membri del Comitato per la razionalizzazione della formazione turistica, Operatori
pubblici e privati, Presidi e insegnanti dei corsi di studio sul turismo

13,00: Pausa

14,30 – 16,45
II Sessione – “Prospettive e politiche di sviluppo del turismo italiano”
Introduzione:

“Le iniziative del Governo e delle Regioni dalla Conferenza di Riva del Garda”
Andrea Lovelock, Giornalista

“Le proposte di Re-Tour”
Tullio D’Aponte, Comitato Direttivo Re-Tour

Interventi programmati:
Claudio Albonetti, Presidente Assoturismo
Giovanni Bastianelli, Coord. Naz. Confturismo
Renzo Iorio, Vice Pres. Federturismo/Confindustria
Antonio Centi, ANCI, Responsabile Nazionale Turismo
Fabio Melilli*, Presidente UPI
Manuela GRANAIOLA, Senatrice

17,00–19,00
III Sessione – Ricerca e formazione nei campi del turismo, nelle università italiane. Proposte di coordinamento e di riforma
Presiede: Tullio D’APONTE, Univ. Napoli Federico II

“I corsi di studio universitari”
Manuela De Carlo, Università IULM

“I corsi di formazione post-universitaria”
Mara Manente, Università Ca’ Foscari di Venezia

“Ricerca e formazione d’eccellenza”
Nicola Boccella, Università di Roma “La Sapienza”

Si prevedono interventi di Membri del Comitato per la razionalizzazione della formazione turistica, Operatori
pubblici e privati, Responsabili di corsi di studio sul turismo.

Conclusioni: Marco CUCCO, CUN – Consiglio Universitario Nazionale

20,00: Cena sociale

Martedì 13 ottobre

9,00 – 12,00
IV Sessione – Per una pianificazione dello sviluppo turistico del territorio italiano: criteri d’inventariazione-valutazione delle risorse e delle condizioni ambientali
Presiede: Franco Salvatori, Società Geografica Italiana

Interventi programmati:
Francesco Cetti Serbelloni, Centro Univ. Europeo per i Beni Culturali
Massimo Zucconi, Federculture
Giuseppe Scanu, Università di Sassari
Davide Porporato, Univeristà del Piemonte O.

Dibattito

14,00 – 16,00
V Sessione – Problemi, politiche e modelli di pianificazione dello sviluppo territoriale e turistico delle città italiane: esperienze a confronto
Presiede e introduce: Cesare Emanuel, Università del Piemonte O.

Michele Vianello, Vice Sindaco di Venezia
Carlo Alberto Dondona, IRES Piemonte
Valeria Valente, Assessore al Turismo di Napoli
Massimiliano Taveggia, Direttore al Turismo di Milano

Si prevedono interventi di altri esperti e responsabili di gestione dei piani di sviluppo urbano e turistico delle città italiane.

Conclusioni: Roberto Tricarico, Rappresentante ANCI

16,30
Sessione conclusiva: Relazioni dei Presidenti di Sessione

Scarica il pieghevole

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*